Euro bassissimo

euro

La moneta dell’Eurozona oggi è scesa al minimo delle ultime tre settimane contro il Dollaro americano e tutto questo sempre sull’ipotesi di un’aumento dei tassi di interesse entro fine anno.
La coppia EUR/USD perde lo 0,21% a quota 1,1260 che rappresenta il minimo dal 7 settembre.

Il Dollaro ha acquisito forza dopo le dichiarazioni del Presidente della Fed di St. Luis James Bullard e da quelle di Dennis Lockhart Presidente della Fed di Atlanta per il quale la Banca Centrale dovrebbe toccare al rialzo i tassi di interesse entro dicembre di quest’anno.

Ora soltanto la Presidente della Fed Janet Yellen potrà, in una futura conferenza stampa chiarire ogni dubbio a riguardo.

Per ora l’attenzione degli investitori è incentrata all’imminente pubblicazione dei dati relativi al settore manifatturiero cinese ed ai dati sul settore privato dell’Eurozona in modo da poter capire meglio le condizioni economiche globali.